. .
www.informacalcio.it
 

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Giovani Promesse...
. comunicato congiunto Go back
Autore Messaggio
ringo

Registrato: 27/10/15 19:26
Messaggi: 7
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: comunicato congiunto
Non acquisto Sprint e Sport ma subito mi hanno inviato l'articolo. Ho letto con molto interesse ed alla fine ho fatto una sonora risata. Capisco che il Bresso, data la vicinanza, soffra maggiormente ma che l'Enotria, il Cimiano, e le restanti società si lamentano mi sembra ridicolo. Fino ad oggi hanno fatto il bello e cattivo tempo, ora che si affaccia la Pro Sesto si lamentano, Deploro l'atteggiamento della Pro Sesto ma l'Enotria e Cimiano lo hanno sempre fatto. Ma quante società minori hanno fatto il comunicato congiunto contro di loro? Nessuno adesso dopo anni che hanno fatto quello che hanno voluto si lamentano perchè qualcuno sta comportandosi come e meglio di loro.
Care società che hanno sottoscritto l'articolo dovreste vergognarvi
pdn-lbr

Registrato: 29/11/03 17:06
Messaggi: 5255
Residenza: bresso
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: comunicato congiunto
ringo ha scritto:
Non acquisto Sprint e Sport ma subito mi hanno inviato l'articolo. Ho letto con molto interesse ed alla fine ho fatto una sonora risata. Capisco che il Bresso, data la vicinanza, soffra maggiormente ma che l'Enotria, il Cimiano, e le restanti società si lamentano mi sembra ridicolo. Fino ad oggi hanno fatto il bello e cattivo tempo, ora che si affaccia la Pro Sesto si lamentano, Deploro l'atteggiamento della Pro Sesto ma l'Enotria e Cimiano lo hanno sempre fatto. Ma quante società minori hanno fatto il comunicato congiunto contro di loro? Nessuno adesso dopo anni che hanno fatto quello che hanno voluto si lamentano perchè qualcuno sta comportandosi come e meglio di loro.
Care società che hanno sottoscritto l'articolo dovreste vergognarvi


Hi hi hi hi vergognarsi di cosa? Qui non si tratta di uno o due ragazzi per categoria, ma di intere sqaudre con l'aiuto del mister che decide di cambiare società portandosi dietro l'intera squadra
angelo42

Registrato: 17/06/03 12:18
Messaggi: 2422
Residenza: Bresso
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: comunicato congiunto
pdn-lbr ha scritto:
ringo ha scritto:
Non acquisto Sprint e Sport ma subito mi hanno inviato l'articolo. Ho letto con molto interesse ed alla fine ho fatto una sonora risata. Capisco che il Bresso, data la vicinanza, soffra maggiormente ma che l'Enotria, il Cimiano, e le restanti società si lamentano mi sembra ridicolo. Fino ad oggi hanno fatto il bello e cattivo tempo, ora che si affaccia la Pro Sesto si lamentano, Deploro l'atteggiamento della Pro Sesto ma l'Enotria e Cimiano lo hanno sempre fatto. Ma quante società minori hanno fatto il comunicato congiunto contro di loro? Nessuno adesso dopo anni che hanno fatto quello che hanno voluto si lamentano perchè qualcuno sta comportandosi come e meglio di loro.
Care società che hanno sottoscritto l'articolo dovreste vergognarvi


Hi hi hi hi vergognarsi di cosa? Qui non si tratta di uno o due ragazzi per categoria, ma di intere sqaudre con l'aiuto del mister che decide di cambiare società portandosi dietro l'intera squadra


Vorrei ricordare che qualche anno fà un allenatore del Dindelli decise di cambiare società ed approdò a Bresso; come succede in tanti casi,alcuni giocatori preferirono seguire il loro allenatore e, per farla breve, il Bresso fù condannato ad un ammenda di 300 Euro con la squalifica del Presidente la cui durata non me la ricordo. Perchè la Pro Sesto oggi dovrebbe fare eccezione ??? sia chiaro che non ho nulla di personale con la Pro Sesto, anzi, e non sono più da oltre un anno un tesserato della Bresso Calcio
ringo

Registrato: 27/10/15 19:26
Messaggi: 7
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: comunicato congiunto
pdn-lbr ha scritto:
ringo ha scritto:
Non acquisto Sprint e Sport ma subito mi hanno inviato l'articolo. Ho letto con molto interesse ed alla fine ho fatto una sonora risata. Capisco che il Bresso, data la vicinanza, soffra maggiormente ma che l'Enotria, il Cimiano, e le restanti società si lamentano mi sembra ridicolo. Fino ad oggi hanno fatto il bello e cattivo tempo, ora che si affaccia la Pro Sesto si lamentano, Deploro l'atteggiamento della Pro Sesto ma l'Enotria e Cimiano lo hanno sempre fatto. Ma quante società minori hanno fatto il comunicato congiunto contro di loro? Nessuno adesso dopo anni che hanno fatto quello che hanno voluto si lamentano perchè qualcuno sta comportandosi come e meglio di loro.
Care società che hanno sottoscritto l'articolo dovreste vergognarvi


Hi hi hi hi vergognarsi di cosa? Qui non si tratta di uno o due ragazzi per categoria, ma di intere sqaudre con l'aiuto del mister che decide di cambiare società portandosi dietro l'intera squadra


Prima di rispondere ho riletto l'articolo.

La Pro Sesto è definita società anti etica.... contatta genitori e bambini di intere squadre anche durante il campionato....

E allora? Le società della coalizione si comportano eticamente? No, ma loro si ritengono corrette perchè non chiamano a casa squadre intere ma solo 2/3 giocatori.
Ripeto vergognatevi avete fatto sempre e sempre farete un comportamento scorretto. Adesso vi da fastidio la presenza della Pro Sesto perchè è molto più agressiva di voi o forse ha imparato meglio di voi. Vi da fastidio la Pro Sesto perchè non potete convincere i giocatori forti a venire da voi. Vogliamo andare oltre?
A parte il Bresso tutte le altre società non hanno prime squadre e se le avessero non vanno oltre la seconda categoria, perchè?
Perchè oltre a prelevare i giocatori alle società meno qualificate poi gli danno premi di preparazione ridicoli.
Ma loro sono corrette.
Io ritengo che queste società con quel comunicato hanno fatto una brutta figura
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5549
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: comunicato congiunto
[quote="ringo"][quote="pdn-lbr"]
ringo ha scritto:
Non acquisto Sprint e Sport ma subito mi hanno inviato l'articolo. Ho letto con molto interesse ed alla fine ho fatto una sonora risata. Capisco che il Bresso, data la vicinanza, soffra maggiormente ma che l'Enotria, il Cimiano, e le restanti società si lamentano mi sembra ridicolo. Fino ad oggi hanno fatto il bello e cattivo tempo, ora che si affaccia la Pro Sesto si lamentano, Deploro l'atteggiamento della Pro Sesto ma l'Enotria e Cimiano lo hanno sempre fatto. Ma quante società minori hanno fatto il comunicato congiunto contro di loro? Nessuno adesso dopo anni che hanno fatto quello che hanno voluto si lamentano perchè qualcuno sta comportandosi come e meglio di loro.
Care società che hanno sottoscritto l'articolo dovreste vergognarvi

_______________Concordo sul fatto che il Bresso possa lamentarsi perchè magari la Pro Sesto gli abbia insidiato una intera squadra, però effettivamente mentre a Bresso il giovane può diventando adulto continuare a giocare a certi livelli, da loro finita la fase allievi diventa bene merce da rivendere.- Allora tutto sommato meglio alla Pro sesto dove c'è il miraggio di una serie D oggi e magari domani una lega pro.- Poi come si sa, l'illusione è solo tale e il ragazzo viene letteralmente bombardato da informazioni che spesso riescono a convincere anche il genitore.- Poi ci sono quelli che io chiamo caporali, cioè allenatori che hanno la dote di formare gruppo, e ogni anno procedono imperterriti a cambiare società portandosi dietro almeno setto o otto ragazzi, cioè una intera squadra.- Se questo oggi fa comodo a me non mi devo lamentare se domani andandosene via porta con se quasi tutta la squadra.
Anche quest'anno è successo a noi che un mister è andato altrove portandosi via i migliori. L'unico rammarico è che tanti papà che la scorsa stagione andavano a lamentarsi della incapacità di questo mister, udite udite, lo hanno seguito presso il nuovo lido.- Se sfogliate qualche pagina di questa rubrica troverete un tread mio intitolato il quacquaraquà dedicato a tanti genitori, alcuni dei quali pseudo mister, perchè ho sempre ritenuto che senza la complicità del genitore il " caporale " non riuscirebbe a formare la squadra.-
ringo

Registrato: 27/10/15 19:26
Messaggi: 7
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: comunicato congiunto
[quote="MALEX01"][quote="ringo"]
pdn-lbr ha scritto:
ringo ha scritto:
Non acquisto Sprint e Sport ma subito mi hanno inviato l'articolo. Ho letto con molto interesse ed alla fine ho fatto una sonora risata. Capisco che il Bresso, data la vicinanza, soffra maggiormente ma che l'Enotria, il Cimiano, e le restanti società si lamentano mi sembra ridicolo. Fino ad oggi hanno fatto il bello e cattivo tempo, ora che si affaccia la Pro Sesto si lamentano, Deploro l'atteggiamento della Pro Sesto ma l'Enotria e Cimiano lo hanno sempre fatto. Ma quante società minori hanno fatto il comunicato congiunto contro di loro? Nessuno adesso dopo anni che hanno fatto quello che hanno voluto si lamentano perchè qualcuno sta comportandosi come e meglio di loro.
Care società che hanno sottoscritto l'articolo dovreste vergognarvi

_______________Concordo sul fatto che il Bresso possa lamentarsi perchè magari la Pro Sesto gli abbia insidiato una intera squadra, però effettivamente mentre a Bresso il giovane può diventando adulto continuare a giocare a certi livelli, da loro finita la fase allievi diventa bene merce da rivendere.- Allora tutto sommato meglio alla Pro sesto dove c'è il miraggio di una serie D oggi e magari domani una lega pro.- Poi come si sa, l'illusione è solo tale e il ragazzo viene letteralmente bombardato da informazioni che spesso riescono a convincere anche il genitore.- Poi ci sono quelli che io chiamo caporali, cioè allenatori che hanno la dote di formare gruppo, e ogni anno procedono imperterriti a cambiare società portandosi dietro almeno setto o otto ragazzi, cioè una intera squadra.- Se questo oggi fa comodo a me non mi devo lamentare se domani andandosene via porta con se quasi tutta la squadra.
Anche quest'anno è successo a noi che un mister è andato altrove portandosi via i migliori. L'unico rammarico è che tanti papà che la scorsa stagione andavano a lamentarsi della incapacità di questo mister, udite udite, lo hanno seguito presso il nuovo lido.- Se sfogliate qualche pagina di questa rubrica troverete un tread mio intitolato il quacquaraquà dedicato a tanti genitori, alcuni dei quali pseudo mister, perchè ho sempre ritenuto che senza la complicità del genitore il " caporale " non riuscirebbe a formare la squadra.-


Concordo a pieno con il pensiero di Malex
Bresso ed Alcione possono offrire il miraggio della Juniores regionale e della promozione
Aldini 3^ categoria
Acc. Inter niente
Enotria 3^ categoria
Cimiano 3^ categoria
nessuna delle 4 ha la juniores

Pur deplorando il comportamento della Pro Sesto può offrire juniores nazionali e serie D

Per gli allenatori con la dote sta alle società non accettare certe situazioni anche se tante volte fa comodo
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5549
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: comunicato congiunto
Per gli allenatori con la dote sta alle società non accettare certe situazioni anche se tante volte fa comodo[/quote]
_______________Fa comodo a tutti che arriva uno e ti porta una squadra intera, però il danno che fa alla società di provenienza domani lo può fare a te quando andandosene via si porta via la medesima squadra magari con l'aggiunta.- Ovviamente quando si parla di danni bisogna sempre tener presente una cosa che un ragazzo non è che per il solo fatto di aver mosso i primi passi calcistici da me è mia proprietà privata.- E' diritto di tutte le società cercare di acquisirne il tesseramento purchè si osservino le regole federali, anche se queste sono molto tolleranti. Ricorda vagamente la situazione che si creò tra Dindelli e Bresso e forse, come sostiene angelo42, è uno dei pochissimi casi in cui ci sia stata una sanzione, per il resto ricordo una sanzione all'Enotria quando fecero effettuare provini e furono colti in fallo ( chissà quante altre volte nessuno sa nulla e non è solo l'Enotria sia chiaro ), ma si tratta sempre di casi circoscritti.- Tra l'altro, queste situazioni indussero tre anni fa circa a tentare una sorta di rivoluzione con la variazione delle regole per la partecipazione ai regionali.- Poi l'intendimento fu stravolto e oggi una sorta di via di mezzo ha di fatto vanificato le fasce B, si assiste a risultati mortificanti, e credo di poter dire che il tentativo sia fallito.- Io non so quale di società fai parte, ringo, però noi al Real Milano pur avendo un settore giovanile in grossa espansione forti dell'insediamento in una struttura altamente ricettiva con la metropolitana a due passi, soffriamo a tenere soprattutto i giovanissimi perchè vengono tentati dalle società che gli offrono i regionali.- Gli allievi un pò meno perchè già grandicelli e con i genitori che cominciano a capire che hanno davanti qualcosa che ovviamente Cimiano o Enotria non gli possono offrire.- Mentre il papà del 2002 o del 2001 non sa neanche di che cosa stiamo parlando.- Effettivamente Bresso e Alcione non hanno nulla in meno di queste due società anzi hanno molto di più. Eppure credo che ogni tanto qualche " furtarello " lo subiscano anche loro.- Ma soprattutto per la scarsa informazione dei papà i quali non si rendono conto che ultimata la fase allievi magari sono costretti a rilevare personalmente il cartellino o la liberatoria e non sempre trovano società dove gli si dia il 108. Manca quella che il ns povero pres chiamava cultura calcistica e da sempre auspicava una specie di corso da tenere per dirigenti, allenatori e con la partecipazione dei genitori, per chiarire regole e condizioni sui tesseramenti.- Ho notato anche che la maggioranza dei " caporali " cioè quegli allenatori con dote al seguito, non conoscono queste regole e si trincerano dietro al fatto che " questi aspetti sono problemi societari ". E' vero ma solo in parte perchè tante succede che si creino dei danni anche inconsapevolmente.
Rammento comunicati dove Olimpic Cernusco doveva pagare a Cernusco 30 mila euro o roba anche meno eclatante ma comunque significativa.-
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5549
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Pronta la smentita da parte dell'Aldini a pagina 21 di S & S e sempre a pagina 21 la replica della Pro Sesto.- Quanto a quest'ultima più che una replica ritengo trattasi di un'ammissione di colpevolezza ma
ribattezzata come " Libera scelta ". Cioè, argomento già trattato quando ho sostenuto che non ci sono diritti di proprietà ma solo regole da osservare.-
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5549
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Oggi alle pag. 2 e 3 di S & S sembra emergere un attacco al Cimiano
laddove quasi tutte le società firmatarie del documento contro la Pro Sesto hanno preso le distanze. La realtà è che come diceva qualcuno di mia conoscenza, in questi ambienti i più puliti hanno la rogna e credo che nessuno possa scagliare la prima pietra.- Ribadisco però che l'assenza di regole diverse fa si che se si osservano quelle attuali nessuno ha il diritto di protestare o di accusare.-
ringo

Registrato: 27/10/15 19:26
Messaggi: 7
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
[quote="MALEX01"]Oggi alle pag. 2 e 3 di S & S sembra emergere un attacco al Cimiano

Peccato non legga S & S ma mi fido di quello che dice Malex.
Vorrei ricordare 2 anni fa quando Malavasi si è fatto promotore di convincere la Federazione a ritornare sui suoi passi in merito alla modifica dei campionati.
Io ero presente in rappresentanza della mia società ed erano presente anche le società del comunicato congiunto.
Mi ricordo che il rappresentenre dell'Enotria, dopo aver sparato sulla Federazione all'atto della firma si è declissato.
La storia si ripete.
Caro Malavasi non fare più il paladino dei diritti altrui, quando hai bisogno ti abbandonano.
Tornando al comunicato congiunto ho parlato di quasto argomento con Barretti e con Dubini, la mia sensazione è che non sanno che pesci pigliare per risolvere la situazione, quindi...
Quindi le situazioni rimangono tali e quali con le squadre che cercheranno di convincere i giocatori a cambiare casacca a fine stagione. Eppure la soluzione l'avrebbero.
Mostra prima i messaggi di:   
.
.
.
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Giovani Promesse... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB - Copyright © 2002-2004 the phpBB Group
phpbb.it
JustFooty phpBB Template v1.04 © 2004-2006 Jakob Persson / Tesseract Media (readme)
In cooperation with BeautifulGame.net football forum, forumthemes.org and bbstyles.net
Direttore responsabile: Mauro Boldrini - Editore SportWeb S.r.l. - 25124 Brescia tel. 030-6840464 - e-mail: info@sportwebinforma.it
Autorizzazione Tribunale di Brescia n. 45/2003 del 23-12-2003 - © Copyright SportWeb S.r.l.- Cod. Fisc. e Part. Iva n° 03572920175 - Tutti i Diritti sono Riservati
.
. . .