. .
www.informacalcio.it
 
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Giovani Promesse...
. Allenatore o spettatore ? Go back
Autore Messaggio
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5577
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Allenatore o spettatore ?
Leggo sul comunicato di Monza che il mister degli allievi di una società, non in panchina per squalifica, si è messo fuori dal rettangolo di gioco a dare istruzioni ai suoi ragazzi, cosa che fanno un po' tutti e sulla quale mai nessuno, credo, abbia avuto mai nulla da obiettare. Però, mi attengo alla notizia riportata, ad un certo punto avrebbe proferito parola di offesa all'arbitro, che evidentemente conoscendolo, o magari avuta la dritta da qualcuno, non ha refertato, come secondo me avrebbe dovuto, di aver subito offese dagli spettatori di parte, ma evidentemente dal mister squalificato, il quale ha subito un prolungamento della squalifica. Un bel po' di anni or sono la nostra juniores fu arbitrata a Concorezzo da un giovane direttore di gara che ad un certo punto espulse il nostro mister, più o meno ingiustamente. Il mister raggiunte le tribune unitamente ad alcuni nostri spettatori, ogni tanto lancio' qualche frase non proprio da educanda al direttore di gara non sapendo della circostanza che il papà dell'arbitro presente in tribuna memorizzo' per bene ciò che senti' e ciò' che forse non senti' ma la conseguenza fu una pesante inibizione per il mister. Le due situazioni mi sembra siano di diversa natura. Nel caso nostro, a parte la inusuale vendetta, ci può stare perché l'individuazione può essere verosimile, mentre nel caso del mister che ha subito la prolungata squalifica mi sembra che qualcosa non sia chiara. Dopo tutto un tesserato squalificato che fa da spettatore può provocare una sanIone per offesa da parte di spettatore oppure qualcosa mi sfugge? Chiedo agli esperti di chiarirmi la situazione.

L'ultima modifica di MALEX01 il Ven Nov 07, 2014 10:31, modificato 1 volta
Pec

Registrato: 17/05/12 12:45
Messaggi: 167
Residenza: Milano
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Molto probabilmente era in una zona, diciamo tecnica, non da pubblico e questo può aver fatto pensare ad un tesserato che poi si è rivelato il mister, magari comunicato da qualcuno che lo conosceva. Questa dei mister squalificati e a bordo campo a dispensare consigli è una prassi diffusa, purtroppo penso ci sia poco da fare, bisognerebbe avere un po' più di rispetto per le regole.
_________________
Ema
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5577
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Pec ha scritto:
Molto probabilmente era in una zona, diciamo tecnica, non da pubblico e questo può aver fatto pensare ad un tesserato che poi si è rivelato il mister, magari comunicato da qualcuno che lo conosceva. Questa dei mister squalificati e a bordo campo a dispensare consigli è una prassi diffusa, purtroppo penso ci sia poco da fare, bisognerebbe avere un po' più di rispetto per le regole.

_________________La risposta per la quale ringrazio il forumista mi lascia ancora più perplesso perché se uno squalificato è in area tecnica c'è la sanzione della perdita della partita a tavolino, se invece si mette dietro la rete a ridosso della panchina è uno spettatore come tutti gli altri e pertanto la sanzione inflitta sarebbe priva di regolamentazione.- Poi quando c'è la possibilità il mister dalla tribuna comunica costantemente con il cellulare con il secondo, nelle circostanze " artigianali " come nelle nostre società o si accomoda in tribuna e urla ( se ha l'ugula di ferro come il mister della juniores dell'accademia sd ), oppure si accomoda in un posto più vicino ma sempre fuori dall'area tecnica e da consigli.- Secondo me la società potrebbe fare ricorso.-
Pec

Registrato: 17/05/12 12:45
Messaggi: 167
Residenza: Milano
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
scusa Malex forse non mi sono spiegato bene, io intendo l'area tecnica un po' come l'abbiamo noi all'Enotria, di fianco alla tribuna ci sono due o tre panchine dove normalemente si accomodano i dirigenti della società, i giocatori che non giocano e anche gli allenatori squalificati.... erroneamente l'ho definita area tecnica solo perché si accomodano i tecnici.... ovviamente è fuori dal recinto di gioco, è allo stesso livello del campo, ma non si trova in tribuna insieme a tutti i tifosi.... Quindi il mio intervento era per dire che forse il mister in questione poteva trovarsi in un'area del genere e quindi oltre che essere più facile impartire consigli è stato più facile individuarlo.... Piuttosto sarebbe colpa della società ospitante offrire questo luogo ad uno squalificato....
_________________
Ema
Forza Unione

Registrato: 06/08/09 20:23
Messaggi: 818
Residenza: Soresina
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Se il mister squalificato sta nel recinto di gioco, ma non compare in distinta nessuno perde partite a tavolino MALEX!!! Normalmente si parla di sanzione "perché personale non autorizzato stazionava nella zona antistante gli spogliatoi".
Cmq un allenatore è pur sempre un tesserato e se si mette tra il pubblico a dar parole all'arbitro e l'arbitro oltre a sentirlo lo riconosce (direttamente o con un suggerimento Wink ) viene ovviamente sanzionato, in questo caso con un prolungamento della squalifica.

Tra l'altro l'allenatore squalificato non può parlare con la panchina (vedi Conte nei 6 mesi di skybox per compravendita di partite) né col cellulare né con altri mezzi artigianali.
Saenduz

Registrato: 23/05/14 09:03
Messaggi: 27
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: Allenatore o spettatore ?
MALEX01 ha scritto:
Leggo sul comunicato di Monza che il mister degli allievi di una società, non in panchina per squalifica, si è messo fuori dal rettangolo di gioco a dare istruzioni ai suoi ragazzi, cosa che fanno un po' tutti e sulla quale mai nessuno, credo, abbia avuto mai nulla da obiettare. Però, mi attengo alla notizia riportata, ad un certo punto avrebbe proferito parola di offesa all'arbitro, che evidentemente conoscendolo, o magari avuta la dritta da qualcuno, non ha refertato, come secondo me avrebbe dovuto, di aver subito offese dagli spettatori di parte, ma evidentemente dal mister squalificato, il quale ha subito un prolungamento della squalifica. Un bel po' di anni or sono la nostra juniores fu arbitrata a Concorezzo da un giovane direttore di gara che ad un certo punto espulse il nostro mister, più o meno ingiustamente. Il mister raggiunte le tribune unitamente ad alcuni nostri spettatori, ogni tanto lancio' qualche frase non proprio da educanda al direttore di gara non sapendo della circostanza che il papà dell'arbitro presente in tribuna memorizzo' per bene ciò che senti' e ciò' che forse non senti' ma la conseguenza fu una pesante inibizione per il mister. Le due situazioni mi sembra siano di diversa natura. Nel caso nostro, a parte la inusuale vendetta, ci può stare perché l'individuazione può essere verosimile, mentre nel caso del mister che ha subito la prolungata squalifica mi sembra che qualcosa non sia chiara. Dopo tutto un tesserato squalificato che fa da spettatore può provocare una sanIone per offesa da parte di spettatore oppure qualcosa mi sfugge? Chiedo agli esperti di chiarirmi la situazione.


SQUALIFICA FINO AL 30/11/2014

******** (*********)

Già squalificato fino al 02/11/2014 (C.U. Nº 19 del 23/10/2014) seguiva la partita in piedi su una sedia all' esterno della rete che delimita il terreno di giuoco chiamando i ragazzi per nome e dando loro ordini tattici. Al 15º del 1º tempo protestava verso l' Arbitro per una decisione presa da quest' ultimo e ad una distanza di circa 5 metri dallo stesso lo insultava con ripetute frasi offensive.


Direi che mettersi in piedi su una sedia e fare tutto ciò che risulta da comunicato vale una ulteriore squalifica...e farsi delle domande Malex, mi lascia perplesso...tutto ciò con il massimo rispetto Smile
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5577
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: Allenatore o spettatore ?
Saenduz ha scritto:
MALEX01 ha scritto:
Leggo sul comunicato di Monza che il mister degli allievi di una società, non in panchina per squalifica, si è messo fuori dal rettangolo di gioco a dare istruzioni ai suoi ragazzi, cosa che fanno un po' tutti e sulla quale mai nessuno, credo, abbia avuto mai nulla da obiettare. Però, mi attengo alla notizia riportata, ad un certo punto avrebbe proferito parola di offesa all'arbitro, che evidentemente conoscendolo, o magari avuta la dritta da qualcuno, non ha refertato, come secondo me avrebbe dovuto, di aver subito offese dagli spettatori di parte, ma evidentemente dal mister squalificato, il quale ha subito un prolungamento della squalifica. Un bel po' di anni or sono la nostra juniores fu arbitrata a Concorezzo da un giovane direttore di gara che ad un certo punto espulse il nostro mister, più o meno ingiustamente. Il mister raggiunte le tribune unitamente ad alcuni nostri spettatori, ogni tanto lancio' qualche frase non proprio da educanda al direttore di gara non sapendo della circostanza che il papà dell'arbitro presente in tribuna memorizzo' per bene ciò che senti' e ciò' che forse non senti' ma la conseguenza fu una pesante inibizione per il mister. Le due situazioni mi sembra siano di diversa natura. Nel caso nostro, a parte la inusuale vendetta, ci può stare perché l'individuazione può essere verosimile, mentre nel caso del mister che ha subito la prolungata squalifica mi sembra che qualcosa non sia chiara. Dopo tutto un tesserato squalificato che fa da spettatore può provocare una sanIone per offesa da parte di spettatore oppure qualcosa mi sfugge? Chiedo agli esperti di chiarirmi la situazione.


SQUALIFICA FINO AL 30/11/2014

******** (*********)

Già squalificato fino al 02/11/2014 (C.U. Nº 19 del 23/10/2014) seguiva la partita in piedi su una sedia all' esterno della rete che delimita il terreno di giuoco chiamando i ragazzi per nome e dando loro ordini tattici. Al 15º del 1º tempo protestava verso l' Arbitro per una decisione presa da quest' ultimo e ad una distanza di circa 5 metri dallo stesso lo insultava con ripetute frasi offensive.


Direi che mettersi in piedi su una sedia e fare tutto ciò che risulta da comunicato vale una ulteriore squalifica...e farsi delle domande Malex, mi lascia perplesso...tutto ciò con il massimo rispetto Smile

__________________A me lascia perplesso il fatto che se il mister non avesse proferito alcuna offesa, probabilmente avrebbe continuato a dare ordini così come fanno tutti quando sono squalificati senza alcuna sanzione.- Invece offendendo l'arbitro questi lo ha riconosciuto ( o qualcuno gli ha dato la dritta ) e si è beccato la squalifica.- In sostanza sarebbe forse stato opportuno che il comunicato avesse chiarito che il tesserato era stato personalmente riconosciuto dall'arbitro.- Ad esempio nel nostro centro c'è un ampio spazio destinato a parcheggio per la auto dei dirigenti, degli allenatori, degli arbitri, dei pulmini degli ospiti delle prime squadre, e di qualche altro avente diritto.- Ebbene dietro questo spazio c'è la rete di recinzione e talvolta alcuni di noi se non hanno voglia di ascoltare ciò che si dice sugli spalti si siedono in una panchina a guardare la partita che si sta giocando.- Se ad esempio ci venisse in mente di offendere l'arbitro, siamo spettatori o tesserati da inibire ? Premetto che non so chi sia il mister inibito e non voglio difenderlo anzi non ho neanche citato la società di appartenenza, ma solo perché ritengo errata la valutazione dell'arbitro nella consapevolezza che se il mister dovesse negare che di lui si fosse trattato l'arbitro confermerebbe il contrario senza neanche confrontarsi.- Poi Forza Unione se non erro voi siete stati penalizzati due o tre anni fa da un mancato confronto dell'arbitro dopo la partita contro il Fanfulla, o ricordo male ? Siamo sempre alle solite, il referto è sacrosanta verità e non fino a prova contraria ma perché così è, e così deve essere.- Sarebbe stato più logico una sanzione alla società per frasi ingiuriose da aperte degli spettatori locali mentre constato che tutti gli interventi sono di diverso avviso.-
Aspettiamo anche l'amico pdn-lbr che appena ci legge interverrà sicuramente.-
Luke65

Registrato: 21/07/08 18:25
Messaggi: 626
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: Allenatore o spettatore ?
MALEX01 ha scritto:


SQUALIFICA FINO AL 30/11/2014

******** (*********)

Già squalificato fino al 02/11/2014 (C.U. Nº 19 del 23/10/2014) seguiva la partita in piedi su una sedia all' esterno della rete che delimita il terreno di giuoco chiamando i ragazzi per nome e dando loro ordini tattici. Al 15º del 1º tempo protestava verso l' Arbitro per una decisione presa da quest' ultimo e ad una distanza di circa 5 metri dallo stesso lo insultava con ripetute frasi offensive.




Ciao Malex,
non voglio entrare nel merito se dal punto di vista regolamentare e' corretto da parte della federazione squalificare il mister o far pagare una multa alla societa', il fatto grave e' che il mister in questione, gia' squalificato (un mister e' squalificato perche quasi sicuramente ha insultato l'arbitro in un altra occasione) insiste nel suo comportamento.
Diciamo che uno cosi non e' un buon esempio per i ragazzini che allena (Allievi).
Poi ci si meraviglia se in campo i ragazzini si picchiano come dei fabbri.

Luke.
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5577
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto: Re: Allenatore o spettatore ?
[quote="Luke65"]
MALEX01 ha scritto:


SQUALIFICA FINO AL 30/11/2014

******** (*********)

Già squalificato fino al 02/11/2014 (C.U. Nº 19 del 23/10/2014) seguiva la partita in piedi su una sedia all' esterno della rete che delimita il terreno di giuoco chiamando i ragazzi per nome e dando loro ordini tattici. Al 15º del 1º tempo protestava verso l' Arbitro per una decisione presa da quest' ultimo e ad una distanza di circa 5 metri dallo stesso lo insultava con ripetute frasi offensive.

------

Ma io non sto cercando di difendere il mister solamente che ponendosi come spettatore l"arbitro avrebbe dovuto sanzionare la società che a sua volta magari poteva, volendo, far pagare al mister, se unico ad offendere, la multa. La realtà e' che scrivono ciò che vogliono e anche se falso e' praticamente impossibile dimostrarlo. Se ti offende uno in area tecnica lo allontani e poi proponi la sanzione ma se ti offende uno spettatore non puoi, a meno che succede ciò che è successo a noi sei o sette anni fa a Concorezzo, cioè che lo espelli e poi lo identifichi sugli spalti,e allora ok ma così mi sembra alquanto strano salvo che abbia avuto la dritta dagli avversari e allora è ancora peggio. Pec non sa che quando giocavamo allEnotria il sig Davide Armocida oltre a scrivere cose non rispondenti alla realtà, oso' anche farci comminare la sanzione per acqua fredda nel suo spogliatoio quando il suo spogliatoio è' o almeno prima era così, ubicato tra la sala caldaia e gli spogliatoi dei giocatori che sono in fila uno dietro
l'altro. Anche Kalle se mi legge mi è testimone perché il figlio quell"ano giocava con noi.
[_______________

Ciao Malex,
non voglio entrare nel merito se dal punto di vista regolamentare e' corretto da parte della federazione squalificare il mister o far pagare una multa alla societa', il fatto grave e' che il mister in questione, gia' squalificato (un mister e' squalificato perche quasi sicuramente ha insultato l'arbitro in un altra occasione) insiste nel suo comportamento.
Diciamo che uno cosi non e' un buon esempio per i ragazzini che allena (Allievi).
Poi ci si meraviglia se in campo i ragazzini si picchiano come dei fabbri.

Luke.
angelo42

Registrato: 17/06/03 12:18
Messaggi: 2422
Residenza: Bresso
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Attenzione, se il tecnico squalificato per assurdo và comunque in panchina non c'è perdita della gara ma solo prolungamento della squalifica. Il tecnico,massaggiatore,medico o dirigente accompagnatore non partecipano alla gara,a differenza del guardalinee,che partecipa alla gara quindi se squalificato viene ugualmente impiegato come guardalinee, in questo caso c'è perdita della gara,prolungamento della sanzione,squalifica del dirigente e multa
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5577
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
angelo42 ha scritto:
Attenzione, se il tecnico squalificato per assurdo và comunque in panchina non c'è perdita della gara ma solo prolungamento della squalifica. Il tecnico,massaggiatore,medico o dirigente accompagnatore non partecipano alla gara,a differenza del guardalinee,che partecipa alla gara quindi se squalificato viene ugualmente impiegato come guardalinee, in questo caso c'è perdita della gara,prolungamento della sanzione,squalifica del dirigente e multa


E una regola incredibilmente irrazionale come tante altre.
angelo42

Registrato: 17/06/03 12:18
Messaggi: 2422
Residenza: Bresso
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
MALEX01 ha scritto:
angelo42 ha scritto:
Attenzione, se il tecnico squalificato per assurdo và comunque in panchina non c'è perdita della gara ma solo prolungamento della squalifica. Il tecnico,massaggiatore,medico o dirigente accompagnatore non partecipano alla gara,a differenza del guardalinee,che partecipa alla gara quindi se squalificato viene ugualmente impiegato come guardalinee, in questo caso c'è perdita della gara,prolungamento della sanzione,squalifica del dirigente e multa


E una regola incredibilmente irrazionale come tante altre.


si,però effettivamente il tecnico o dirigente ecc. non partecipano alla gara (quindi non incidono) mentre un giocatore o guardalinee squalificato si
mrma

Registrato: 23/04/08 14:02
Messaggi: 245
Residenza: Bresso
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
Conoscendo il personaggio in questione è solo un bene che stia lontano dai campi... lunga vita al giudice sportivo!!
_________________
IO SO' IO E VOI.....
MALEX01

Registrato: 15/09/06 21:14
Messaggi: 5577
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
mrma ha scritto:
Conoscendo il personaggio in questione è solo un bene che stia lontano dai campi... lunga vita al giudice sportivo!!

------------- ma se non sbaglio fate parte della stessa parrocchia o no ? Anche da noi tra qualcuno non c'è tanto filling però non lo esternano. Poi nella prossima stagione prima che inizino le danze si smussano le divergenze oppure le strade si dividono.
mrma

Registrato: 23/04/08 14:02
Messaggi: 245
Residenza: Bresso
spacer
Rispondi citando Profilo Invia messaggio privato  
Messaggio Oggetto:
@Malex01
Assolutamentissimamente no, c'è il nome della città ma è un'altra società fortunatamente.... Piuttosto che far parte della sua parrocchia mi do al cricket!!
_________________
IO SO' IO E VOI.....
Mostra prima i messaggi di:   
.
.
.
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum » Giovani Promesse... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB - Copyright © 2002-2004 the phpBB Group
phpbb.it
JustFooty phpBB Template v1.04 © 2004-2006 Jakob Persson / Tesseract Media (readme)
In cooperation with BeautifulGame.net football forum, forumthemes.org and bbstyles.net
Direttore responsabile: Mauro Boldrini - Editore SportWeb S.r.l. - 25124 Brescia tel. 030-6840464 - e-mail: info@sportwebinforma.it
Autorizzazione Tribunale di Brescia n. 45/2003 del 23-12-2003 - © Copyright SportWeb S.r.l.- Cod. Fisc. e Part. Iva n° 03572920175 - Tutti i Diritti sono Riservati
.
. . .